Giovedì, 18 Aprile 2024

Picasso a MANN. Arriva la Suite Vollard

Nel marzo del 2017 Pablo Picasso e il poeta e regista Jean Cocteau iniziarono quello che sarebbe stato il loro unico viaggio in Italia insieme. La coppia – che stava lavorando proprio in quel periodo alla realizzazione del sipario di “Parade”, il balletto ideato dallo stesso Cocteau su musiche di Satie – erano alla ricerca di ispirazione. Nessun posto sarebbe stato migliore di Pompei e del Museo Archeologico Nazionale di Napoli: a tal fine e diverse fotografie sono giunte fino a noi documentano la visita dei due artisti.

Proprio il MANN dedica a Pablo Picasso la mostra “Picasso e l’antico”, a cura di Clemente Marconi, con il fine di evidenziare la profonda influenza di uno dei più grandi musei di arte classica sull’opera di uno dei più importanti artisti moderni. L’esposizione, visitabile dal 5 aprile al 27 agosto 2023, porta a dialogare i reperti classici del Mann con diversi capolavori dell’artista fra cui 37 delle 100 tavole di incisioni che compongono la Suite Vollard, prezioso prestito del British Museum di Londra.

 “Il MANN partecipa alle celebrazioni internazionali per il cinquantenario della morte di Picasso con una preziosa mostra che parte dal suggestivo racconto della sua celebre visita a Napoli e Pompei nel 1917 – dice il direttore Paolo Giulierini – Siamo di fronte al più raffinato dialogo mai composto fra i disegni e le opere del Maestro e le statue e gli affreschi delle collezioni Farnese e pompeiane. Nessun museo al mondo poteva costruire una simmetria del genere. L'esposizione ribadisce l'assoluta continuità del pensiero artistico fatto di lasciti e rielaborazioni innovative. Ma soprattutto, lancia un messaggio molto chiaro: ora più che mai l'arte può unire e condannare il lato più deteriore dell'uomo, come già fece Picasso con la celebre Guernica. Picasso arriva al MANN in un momento storico per il nostro museo che ha raddoppiato i propri spazi ed ora restituito alla fruizione l'ala occidentale con sale monumentali chiuse da 50 anni. Non poteva che essere un evento di tale prestigio, nel segno delle comuni radici europee, a festeggiare questa indimenticabile primavera dell'arte ". 

Promossa dal Museo Archeologico Nazionale di Napoli con il sostegno della Regione Campania, e con l’organizzazione della casa editrice Electa, la mostra “Picasso e l’antico” si inserisce nel progetto internazionale “Picasso Celebration 1973 – 2023: 50 mostre ed eventi per celebrare Picasso” nel cinquantenario della morte.

Info e contatti:

https://mann-napoli.it/

Chiara Reale
Author: Chiara Reale
Si occupa di promozione, strategia di comunicazione e management nel settore arte e cultura. Cura mostre di arte contemporanea ed eventi culturali.

Pin It
Image


CHI SIAMO

Napoliclick è un portale quotidiano di informazione sociale e culturale pubblicato dalla cooperativa Nclick.

DOVE SIAMO

Sede centrale:
Presso Gesco - Gruppo di Imprese Sociali
Via Vicinale S. Maria del Pianto, 36 complesso polifunzionale Inail
Torre 1, 9° piano - 80143 Napoli
ISCRIZIONE NEWSLETTER