Lunedì, 15 Aprile 2024

Premio Fausto Rossano: in finale i film dei centri di salute mentale

Alcuni dei film finalisti all’ottava edizione del Premio cinematografico Fausto Rossano (ancora in corso in città fino a sabato 22 ottobre) sono stati prodotti all’interno dei centri diurni di riabilitazione psicosociale di Napoli. Arrivano in concorso, in particolare, due documentari realizzati nell’ambito delle attività ricreative e di inclusione sociale delle strutture del territorio cittadino.

Il primo, La Regina accogliente e l’ospite mortale di Lucia Ferrentino (Italia, 2022, 31’), è prodotto dal Canone Inverso, Centro diurno della Asl Napoli 1 Centro di via Monfalcone 42, nel quartiere Poggioreale, gestito dalla cooperativa sociale Era del gruppo di imprese sociali Gesco.

Sulla collina dei quattro conventi, invece, è frutto del lavoro del Collettivo InterMedia (Italia, 2020, 17’), formato da operatori e utenti delle Strutture Intermedie del Dipartimento Dipendenze Asl Na 1 Centro. Il gruppo si occupa di realizzare audiovisivi che documentino attività di valorizzazione di risorse individuali degli ospiti delle strutture impegnati in iniziative di recupero di spazi verdi cittadini

Gli eventi ancora in programma

L’Università Suor Orsola Benincasa ospiterà venerdì 21 ottobre dalle ore 10 l’incontro “Futuro incerto: riflessioni e analisi post pandemia – spazi, tempi e persone”. Intervengono Stefania Ferraro docente di Topografie dello Spazio Sociale dell’Università Suor Orsola Benincasa, Anna D’Ascenzio docente di Metodologia della Ricerca Sociale dell’Università Suor Orsola Benincasa, Daniela Cardone docente di Estetica della città dell’Università Suor Orsola Benincasa, Paola Russo psichiatra e psicanalista AIPA, Lorenzo Giroffi videoreporter. A seguire proiezione di Eroi Perduti (Italia, 2020, 14’) di Lorenzo Giroffi.

Sempre venerdì 21 ottobre a Palazzo Fondi dalle 17 l’incontro sul tema “Futuro incerto, le relazioni affettive ed effettive” al quale interverranno la professoressa di psicologia dell’Università Federico II Valentina Boursier, il professore di filologia dell’Università di Barcellona Raffaele Pinto, il sociologo dell’Università Federico II Stefano Bory. Seguirà la proiezione del cortometraggio “Anion” realizzato dagli studenti del laboratorio di "analisi dell'uso, delle funzioni e dei significati delle storie per immagini: dalle fiabe al cinema di animazione" nel corso di studi magistrale in psicologia dell’Università degli Studi di Napoli Federico II. A seguire dalle 19 in poi proiezioni alla presenza dei registi, musica e aperitivo.

Giornata di premiazione e proiezione dei vincitori sabato 22 ottobre dalle 18 al Grenoble, con la presentazione dei progetti di AutismAid Onlus e del Festival Corto e a Capo. Chiude la serata il gruppo musicale Bandita Sbandata in collaborazione con l’associazione Muse per l’oro.

Tutte le sere aperitivo offerto dalla Fondazione Paolo Tortora e Valentina Abbruzzeso Tortora, progetto economico-sociale straordinario che si occupa di formare ragazzi con sindrome di down ed integrarli concretamente nel mondo della ristorazione. Anche quest’anno il Centro Diagnostico Ninni Scognamiglio rinnova il suo impegno socio-culturale sostenendo il festival.

Informazioni su: www.premiofaustorossano.it

Premio Fausto Rossano in finale i film dei centri di salute mentale 1

Author: Redazione

Pin It
Image


CHI SIAMO

Napoliclick è un portale quotidiano di informazione sociale e culturale pubblicato dalla cooperativa Nclick.

DOVE SIAMO

Sede centrale:
Presso Gesco - Gruppo di Imprese Sociali
Via Vicinale S. Maria del Pianto, 36 complesso polifunzionale Inail
Torre 1, 9° piano - 80143 Napoli
ISCRIZIONE NEWSLETTER