Martedì, 23 Luglio 2024

L'illusione della distanza: ecco il programma di Giffoni 54

Cinquemila giurati da 33 Paesi del mondo: è tutto pronto per la 54esima edizione del Giffoni Film Festival, ideato da Claudio Gubitosi, in programma dal 19 al 28 luglio 2024. Tema di quest’anno è “L’illusione della distanza", declinato in tutte le sue forme, in ogni suo spazio, scelto per indicare i pericoli del senso di isolamento che si insinua nella vita delle nuove generazioni con la paura dell’altro, del diverso, del lontano, con l’inganno di sentirsi separati.

I film in concorso

Discriminazioni etniche, il conflitto israelo-palestinese, lo sport come riscatto e occasione di crescita, le difficoltà di essere genitori e figli, la scoperta della sessualità e la bellezza di non riconoscersi in un’etichetta. Oltre 3mila produzioni sono state preselezionate e valutate attentamente dal team di Giffoni per offrire, come di consueto, il meglio del cinema internazionale ai juror del festival. I film saranno visionati e valutati dalle giurie di Giffoni: saranno loro a decretare i vincitori del Gryphon Award. Qui una news riassuntiva delle opere in concorso: https://bit.ly/45Tu72T. L’intero catalogo dedicato ai film è consultabile al sito www.giffoni.it.

Anteprime

19 luglio - L’ultima settimana di settembre con Medusa Film

L’opera prima di Gianni De Blasi, al cinema dal 12 settembre distribuita da Medusa Film,  sarà l'anteprima di apertura di #Giffoni54, il 19 luglio. Nel cast Biagio Venditti che, insieme al regista, incontrerà i juror. La produzione è Tramp Limited, in associazione con Passo Uno Cinema e Medusa Film e in collaborazione con Prime Video.

20 luglio - Parikrama - La storia di Lala

Cresce l’attesa per l’anteprima assoluta di Parikrama  - la storia di lala  di Goutam Ghose, con Marco Leonardi, Cristina Donadio e la partecipazione di Enzo Decaro. Sarà presente l'Ambasciatrice dell'India H.E. Vani Rao per celebrare la prima co-produzione indo-italiana riconosciuta nell'accordo intergovernativo "Audio Visual Co-Production Agreement between India and Italy" e che vede il nostro Ministero della Cultura e la Regione Campania, il Ministry of Information and Broadcasting e il Ministry of Tourism of Madhya Pradesh compartecipi per la realizzazione del film.

22 LUGLIO - Ozi la voce della foresta con Notorious Pictures

Verrà presentato in anteprima il 22 luglio il film d’animazione Ozi – La voce della Foresta di Tim Harper, prodotto da Leonardo DiCaprio e distribuito al cinema da Notorious Pictures dal 19 settembre. Il film, prodotto dalla star hollywoodiana nota per il suo impegno ecologista, è ambientato nella foresta pluviale e racconta la storia di Ozi, una giovane orangotango il cui habitat viene distrutto dall’uomo.

26 LUGLIO - Il magico mondo di Harold con Sony Pictures ed Eagle Pictures

Il nuovo film di Carlos Saldanha, che sarà proiettato in anteprima il 26 luglio. Un film sospeso a metà tra il Live-Action Family Adventure e la Comedy, che arriverà nelle sale italiane il 12 settembre, prodotto da Sony Pictures e distribuito da Eagle Pictures.

27 luglio - Come far litigare mamma e papà prodotto da  Warner Bros. Entertainment Italia e Greenboo Production

Diretto da Gianluca Ansanelli, sarà presentato in anteprima a Giffoni il prossimo 27 luglio. All’evento saranno presenti i protagonisti Giampaolo Morelli, Carolina Crescentini, Valentina Barbieri e Gianluca Ansanelli.

Eventi speciali

19 luglio - Tutto chiede salvezza 2 con Netflix

Venerdì 19 luglio segnerà l’inizio di #Giffoni54 e, per l’occasione, non poteva mancare un evento speciale attesissimo: al centro della giornata inaugurale, infatti, ci sarà il primo episodio della seconda stagione di Tutto chiede salvezza, l’acclamata serie Netflix prodotta da Picomedia, debutterà il 26 settembre. Un’occasione imperdibile per vivere l’evoluzione di una storia che ha toccato profondamente il cuore degli spettatori e che, proprio a Giffoni, ha esordito nel 2022. I juror avranno l’opportunità di esplorare i nuovi capitoli della vita di Daniele (Federico Cesari), immergendosi in una narrazione intensa e avvincente che scandaglia la complessità dell’animo umano, alla ricerca di salvezza. A raccontarsi e raccontare quanto nei prossimi mesi vedremo sul noto servizio di streaming saranno il regista Francesco Bruni (in collegamento), lo sceneggiatore Daniele Mencarelli, insieme ai protagonisti Federico Cesari, Fotinì Peluso e Drusilla Foer (in collegamento). Sono trascorsi due anni da quando abbiamo lasciato Daniele e la nave dei pazzi. Molte cose sono cambiate: Daniele e Nina sono diventati i genitori della piccola Maria e poco dopo la sua nascita si sono allontanati. Li ritroviamo che si contendono l’affidamento della bambina con il supporto delle rispettive e diversissime famiglie. Daniele, dopo l’intensa esperienza vissuta durante la settimana di TSO, ha scelto di diventare infermiere e, grazie all’intervento della dottoressa Cimaroli, sta per entrare come tirocinante nell’ospedale in cui era stato ricoverato. Ha cinque settimane per dimostrare al giudice che quello può diventare un impiego stabile, accreditandosi come un genitore affidabile. In questa nuova veste, Daniele conosce i nuovi pazienti della camerata, che lo costringono a riflettere sul suo eccesso di empatia verso il dolore degli altri e che rischiano di farlo deragliare di nuovo.

19 luglio - Elea - la rinascita

Il cortometraggio sarà presentato nell'ambito degli Eventi speciali. Il lavoro è ambientato ai giorni nostri, in una Focea immaginaria che è al contempo l'antica città della Ionia e una città in guerra del presente. L’avventura di Thalia e Teos, il racconto del loro destino incerto, di un viaggio pericoloso, richiama la storia antica e ne evidenzia le caratteristiche universali, la rilevanza e l’attualità. In ogni tappa del viaggio, Thalia e Teos cambiano volto, cambiano lingua, sono interpretati da attori differenti, provenienti da paesi diversi. Ma restano sempre gli stessi due viaggiatori costretti a lasciare la propria patria, Focea, per trovare, infine, una nuova libertà e identità nella città di Elea. La sceneggiatura è di Luca Apolito, la regia di Luigi Marmo e la cinematografia di Vito Montesano. Con il contributo della Regione Campania. Il corto è un progetto artistico di Giffoni e del Parco Archeologico di Paestum e di Velia, da un'idea della direttrice Tiziana D'Angelo. È prodotto da Giffoni e Unitalia. All’evento sarà presente anche Filippo Ungaro, responsabile della comunicazione e portavoce UNHCR Italia.

20 Luglio - Parthenope di Paolo Sorrentino – Incontro con Celeste Della Porta, Dario Aita e Daniele Rienzo

Lo sguardo incantato di Paolo Sorrentino sulla sua Napoli e sul mondo, con l’eleganza e la potenza che lo contraddistinguono, in un’opera che arriva a #Giffoni54 sabato 20 luglio: Parthenope, il suo ultimo capolavoro è pronto a emozionare i giffoner che guarderanno in anteprima alcune immagini del film dedicato al lungo viaggio della vita di Parthenope. Un’epica del femminile senza eroismi, ma abitata dalla passione smisurata per la libertà, per l’amore. Il valore del tempo, del coraggio, delle scelte, coniugati in un sentimento capace di muoversi, sconvolgere, riconoscere. I protagonisti Celeste Della Porta, Dario Aita e Daniele Rienzo incontreranno i giurati della 54esima edizione del Festival, in collegamento il regista Paolo Sorrentino: un confronto emozionante, intenso, speciale, per scoprire la grandezza del cinema, guardarlo attraverso gli occhi di chi lo fa immenso, pieno.

Il programma completo su www.giffonifilmfestival.it

Donatella Alonzi
Author: Donatella Alonzi
Giornalista professionista e videomaker. Animalista convinta, mamma di Lucia e di Bella, la sua buffa cagnolina.

Pin It
Image


CHI SIAMO

Napoliclick è un portale quotidiano di informazione sociale e culturale pubblicato dalla cooperativa Nclick.

DOVE SIAMO

Sede centrale:
Presso Gesco - Gruppo di Imprese Sociali
Via Vicinale S. Maria del Pianto, 36 complesso polifunzionale Inail
Torre 1, 9° piano - 80143 Napoli
ISCRIZIONE NEWSLETTER