Lunedì, 04 Luglio 2022

Parte la stagione 2022 del Maggio della Musica

Arriva la stagione 2022 del Maggio della Musica con un programma di 22 concerti che si terranno tra la Villa Pignatelli di Napoli e il Galoppatoio Borbonico di Portici.

Ad aprire la stagione sarà un concerto prologo al Teatro Acacia (Via Raffaele Tarantino, 10) con Uto Ughi e Bruno Canino martedì 5 aprile 2022.

L’associazione Maggio della Musica, che è presieduta da Luigia Baratti, dal 1997 opera sul territorio napoletano in collaborazione con la Sovrintendenza Speciale. Dichiara Luigia Baratti: «Siamo felici di poter riprendere a pieno ritmo la nostra attività nella convinzione che il pubblico senta fortemente la necessità di tornare ad ascoltare musica dal vivo. Per questo abbiamo deciso di organizzare per il nostro pubblico un prologo eccezionale che vedrà protagonisti due nomi di altissimo livello come Uto Ughi e Bruno Canino, mentre l’inaugurazione vedrà esibirsi il direttore artistico uscente Michele Campanella».

I due moduli centrali della stagione si svilupperanno a Napoli. Il primo occuperà, di mattina, tutte le domeniche di giugno e vedrà in lizza quattro eccellenti giovani pianisti (tre italiani e uno spagnolo) all’interno del "Maggio del Pianoforte". Sono quattro anche gli appuntamenti del modulo jazz, concentrato a luglio, con presenze importanti come quelle di Fabrizio Poggi, bluesman per eccellenza e armonicista di spicco, di Daniele Sepe e infine di Massimo Moriconi, al centro di un progetto inedito con lo scrittore Lorenzo Marone e la vocalist Emilia Zamuner, coinvolta pure nel coordinamento del capitolo jazz.

L’ultimo modulo si terrà a Portici, durante il periodo autunnale e procederà con la proposta di due spettacoli in prima assoluta “Lo spazio del mondo” e “La musica che visse due volte” nati su spunti letterari originali offerti da Diego Nuzzo e da Stefano Valanzuolo. Ci sarà anche il concerto "Il suono e il gesto", con l’ensemble Ars Ludi (Leone d'argento alla Biennale di Venezia 2022) e la strana e divertente "Aida" montata da Gomalan Brass Quintet.

Tra gli ospiti ci saranno: Ivo Pogorelich, interprete di razza e icona del pianoforte.  Il suo Chopin, sarà messo a confronto con quello di Leonora Armellini.

Il debutto napoletano di Laura Marzadori, primo violino di spalla dell'orchestra della Scala. L’appuntamento con Michele Campanella, fino allo scorso anno direttore artistico del "Maggio della Musica" che insieme a Monica Leone sarà protagonista, al Teatro Acacia, in un’ideale cerimonia di passaggio tra vecchio e nuovo corso.

Due  giovani ensemble cameristici italiani: il Quartetto Werther (con pianoforte)  e il Trio Quodlibet (solo archi). Il primo suonerà a Villa Pignatelli, il secondo a Portici, nel Galoppatoio borbonico della Reggia.

Ilaria Saitta
Author: Ilaria Saitta
Laureata in Lingue e culture moderne per la comunicazione e cooperazione internazionale, si occupa di organizzazione eventi e scrive di cinema, teatro e musica.

Pin It
Image

CHI SIAMO


Napoliclick è il portale cittadino di notizie e opportunità promosso dal gruppo di imprese sociali Gesco. Napoliclick seleziona e approfondisce opportunità ed eventi con un approccio critico, attento alla sostenibilità economica, al rispetto per l’ambiente, al consumo responsabile e solidale, al benessere, alla salute, alla buona cucina..
DOVE SIAMO

Sede centrale:
Presso Gesco - Gruppo di Imprese Sociali
Via Vicinale S. Maria del Pianto, 36 complesso polifunzionale Inail
Torre 1, 9° piano - 80143 Napoli
ISCRIZIONE NEWSLETTER

Abilita il javascript per inviare questo modulo