Lunedì, 15 Luglio 2024

Il libro su Diana: presentazione alla Feltrinelli Napoli

Arriva in libreria “Diana Spencer. Morte, mito e misteri” (Polidoro editore, anno 2023, pagine 392, euro 20) della giornalista Annalisa Angelone. Il libro sarà presentato a Napoli, presso la libreria Feltrinelli di piazza dei Martiri, oggi 7 settembre 2023 alle ore 18: con l’autrice, ci saranno la scrittrice e giornalista del Corriere del Mezzogiorno Vincenza Alfano, il caporedattore del TgR Campania Oreste Lo Pomo e l’editore Alessandro Polidoro.

Il libro 

Diana Spencer. Morte, mito e misteri è una disamina lucida sull’ultima estate di Lady Diana e sulle contraddizioni emerse dalle inchieste riguardanti la sua morte, la notte tra il 30 e il 31 agosto del 1997. Per la prima volta in Italia, Angelone mette a confronto la verità ufficiale e quella giornalistica, conducendo un’acuta analisi, sostenuta dal vaglio di centinaia di fonti e da anni di studio, che tiene incollati dalla prima all’ultima pagina.

All’apice della popolarità e del carisma Diana è più scomoda che mai nella sua ultima estate: la relazione con Dodi Fayed fa rabbrividire l’Establishment, l’arcivescovo di Canterbury sostiene che non incoronerebbe un re divorziato e risposato e i potenti del mondo temono la sua battaglia contro le mine, specialmente da quando è riuscita ad avere l’appoggio del presidente Clinton.

Diana, l’ultima sirena del ’900, ha ritrovato la voce, lo spartito e il canto e ha deciso che non la fermeranno: “I will name the names”, annuncia. “Farò i nomi”: di chi produce le mine, di chi le vende. E all’orizzonte si delineano già le sue prossime battaglie, tra i campi profughi. Ma il dossier sulle mine a cui stava lavorando è sparito con lei il 31 agosto 1997.

La verità ufficiale sull’incidente in cui morì Diana Spencer prende forma in due inchieste e un processo. Poi c’è un’altra verità, quella dissidente delle inchieste giornalistiche. In Italia non c’è ancora un testo che confronti queste due verità e il libro della Angelone tenta di riempire questo vuoto, evidenziando, al di fuori di ogni complottismo, i buchi neri, le omissioni e le anomalie che accompagnano la ricostruzione della notte dell’Alma.

La morte tragica di Lady D ha consegnato al mito l’eroina di una narrazione collettiva su cui milioni di persone hanno proiettato sogni e solitudini, suggellando la grande storia d’amore tra la principessa ribelle e il suo popolo globale. Una storia che non si è mai interrotta perché, direbbe Domenico Starnone, i fantasmi fanno il nido nel futuro.

L’autrice

Annalisa Angelone nata a Ponte (nel Sannio, terra di streghe), è giornalista Rai dal 1995, si è laureata in Lingue e letterature moderne straniere all’Orientale di Napoli. È inviata del TGR Campania e ha lavorato anche all’estero. Il suo primo libro, Rossa lava di fuoco, ha vinto il premio «Napoli in pagina» ed «Emily Dickinson».

Leggi qui l’intervista all’autrice

Il libro su Diana presentazione alla Feltrinelli Napoli 1

 

Author: Redazione

Pin It
Image


CHI SIAMO

Napoliclick è un portale quotidiano di informazione sociale e culturale pubblicato dalla cooperativa Nclick.

DOVE SIAMO

Sede centrale:
Presso Gesco - Gruppo di Imprese Sociali
Via Vicinale S. Maria del Pianto, 36 complesso polifunzionale Inail
Torre 1, 9° piano - 80143 Napoli
ISCRIZIONE NEWSLETTER