Giovedì, 18 Aprile 2024

Notizie

Il ristorante Il Poggio diventa (anche) bombetteria

Il Poggio, già ristorante e pizzeria di Poggioreale (via Poggioreale 160 C), ora diventa anche bombetteria.

Alla genovese, alla pasta patate e provola e ad altri piatti della cucina tradizionale partenopea, Il Poggio affianca la pizza anche a pranzo e un menù della cucina Mediterranea con le tipiche bombette pugliesi e siciliane: involtini di carne per tutti i gusti, che si possono scegliere al bancone a vista.

Ottimo il rapporto qualità/prezzo sia per il cibo che per la scelta dei vini, con punte di diamante dei nostri territori come i biologici di Fattoria Selvanova.

Il ristorante è aperto pranzo e cena. Per chi non volesse fermarsi, sono disponibili per l’asporto sughi pronti di ragù, genovese e pesto, pizze e bombette.

Il personale

Ad accogliere i clienti ci sono Alessandro e Alessia: maître lui, cameriera di sala lei. Una coppia nel lavoro e nella vita, che si è conosciuta proprio al Poggio!

Come loro tutto il personale è giovane e preparato, selezionato dalle migliori scuole di settore e formato “on the job”.

La storia

Nato nel 2016 per iniziativa del gruppo Gesco dalla riqualificazione di una fabbrica in disuso, oggi si estende su 1500 metri quadri tra sale interne e area esterna. È adatto a giovani, coppie, famiglie con bambini e accessibile per persone anziane e per quelle con disabilità.

Il Poggio fa anche reinserimento lavorativo: il ristorante nasce per formare e dare lavoro a giovani provenienti da contesti familiari e sociali difficili, che hanno trovato una nuova opportunità di vita. 

Gli eventi

Al Poggio si possono organizzare eventi, feste e convegni e si possono avere sconti per convenzioni.

Per informazioni: www.ilpoggionapoli.it

Fondazione Banco Napoli: visita console Usa per portare il museo negli States

Napoli e Stati Uniti ancora più vicini. Domani alle 12 a Palazzo Ricca, sede della Fondazione Banco Napoli, è in programma la visita istituzionale della Console Generale USA a Napoli Tracy Roberts-Pounds, che potrà ammirare il capolavoro di Caravaggio in mostra “La presa di Cristo” e il museo dell’archivio storico. All’incontro partecipano il Presidente della Fondazione Orazio Abbamonte, il Presidente del museo Marcello D’Aponte e il direttore della Fondazione Ciro Castaldo.

Da Napoli un appello alle istituzioni: “Difendiamo le eccellenze del nostro Paese”

L’Italia tuteli ciò che “Napoli crea”. Il titolo dell’evento che si è svolto lunedì 15 aprile nel capoluogo partenopeo a Villa Doria D’Angri, organizzato dall’associazione ‘Le Mani di Napoli’ in occasione della Giornata Nazionale del Made in Italy, è un monito e al tempo stesso un appello: difendiamo le eccellenze del nostro Paese, sosteniamo gli artigiani e le imprese manifatturiere della penisola.

Suicidi in carcere: appello alla società civile

Giovedì 18 aprile alle 12, in vari luoghi del territorio campano, sarà letto un appello alla politica e alla società civile per riflettere circa la tematica dei suicidi all'interno degli istituti di detenzione.

Un giorno da disabile, iniziativa di sensibilizzazione al Colosimo

“Un giorno da disabile” è l’iniziativa di sensibilizzazione sulla vita quotidiana delle persone con disabilità, organizzata dal Garante dei Disabili della Campania Paolo Colombo, in collaborazione con il Gruppo di imprese sociali Gesco, la Fondazione Strachan Rodinò e il portale Napoliclick. L’incontro si terrà a Napoli, presso l’Istituto Paolo Colosimo (via santa Teresa degli Scalzi), dalle ore 15,30.

Image


CHI SIAMO

Napoliclick è un portale quotidiano di informazione sociale e culturale pubblicato dalla cooperativa Nclick.

DOVE SIAMO

Sede centrale:
Presso Gesco - Gruppo di Imprese Sociali
Via Vicinale S. Maria del Pianto, 36 complesso polifunzionale Inail
Torre 1, 9° piano - 80143 Napoli
ISCRIZIONE NEWSLETTER