Lunedì, 15 Aprile 2024

A Napoli il concerto Life for Gaza

Stop al genocidio che Israele sta compiendo a Gaza. Parole chiare e decise contro il massacro che sta avvenendo a Gaza arrivano oggi dalla Sala Assoli di Napoli, nel corso della conferenza stampa di presentazione dell’evento “Life for Gaza”, il concerto di pace per sostenere aiuti umanitari da destinare alle terre della Palestina che si terrà domenica 25 febbraio 2024 al teatro Palapartenope.

L’iniziativa, promossa dalla Comunità Palestinese della Campania e da Assopace Palestina per raccogliere fondi da destinare a Medici Senza Frontiere e Palestinian Medical Relief che operano nei territori occupati dalle azioni di guerre, che, in realtà, è già sold out al botteghino da qualche giorno.

La prima manifestazione del genere che avviene in Italia, non a caso a Napoli, città di accoglienza, che da sempre è stata solidale con la comunità palestinese presente in questa regione da oltre 40 anni. Come ha sottolineato Omar Suleiman, referente della comunità palestinese in città all’incontro moderato dal giornalista Francesco Romanetti, che ha visto la partecipazione, tra gli altri, di Alex Zanotelli e Luigi de Magistris, in qualità di rappresentanti del comitato dei garanti che include – fra gli altri – anche l’attrice Laura Morante, il regista Mario Martone e l’attore Lino Musella. Tra gli artisti che prenderanno parte al concerto, invece, è intervenuto Carlo Faiello.

Guarda il servizio

Dalle 19 di domenica prossima si altereranno sul palco del teatro partenopeo circa 100 artisti, tra musicisti e interpreti, autrici, fotoreporter, lettori e disegnatori per intonare brani di lotta, poesie antiche, stralci di romanzi, pagine di letteratura attraverso cui si vuole affermare e ribadire l’urgenza e la necessità imprescindibile di interrompere immediatamente i bombardamenti e gli agguati contro il popolo palestinese.

Tra questi: Laura Morante, Fiorella Mannoia, ‘E Zezi, Enzo Avitabile, Eugenio Bennato, Enzo Gragnaniello, Daniele Sepe con Capitan Capitone e i fratelli della costa, Dario Sansone, La Maschera, Valeria Parrella, Franco Ricciardi, Giovanni Block, Marzouk Mejri, Lino Musella, Ciccio Merolla, Pietro Santangelo, Suonno D’Ajere, Sandro Joyeux, Francesco Forni, Nicola Caso, Eduardo Castaldo, Helen Tesfazghi con Afroblue, Alorem, Alessandro Rak, Maurizio Capone, Lino Cannavacciuolo. Poi, Fanfara Station, Elisabetta Serio e Vauro, Ars Nova, Valerio Iovine, Osanna, Mimmo Lucano, Maurizio De Giovanni, Patrizio Rispo, Antonella Stefanucci, Francesco Di Leva. Aderiscono anche Marisa Laurito e Ferzan Özpetek, Piero Pelù, Saverio Costanzo, Moni Ovadia e Sabina Guzzanti. E poi i fumettisti e illustratori italiani e internazionali che hanno dato vita alla collettiva Falastin Hurra per la Palestina Libera.

Maria Nocerino
Author: Maria Nocerino
Sociologa e giornalista professionista, è specializzata nel giornalismo sociale. Ha collaborato con l’agenzia di stampa Redattore Sociale e con il quotidiano Roma per le pagine della Cronaca. Collabora con la rivista Comunicare Il Sociale.

Pin It
Image


CHI SIAMO

Napoliclick è un portale quotidiano di informazione sociale e culturale pubblicato dalla cooperativa Nclick.

DOVE SIAMO

Sede centrale:
Presso Gesco - Gruppo di Imprese Sociali
Via Vicinale S. Maria del Pianto, 36 complesso polifunzionale Inail
Torre 1, 9° piano - 80143 Napoli
ISCRIZIONE NEWSLETTER