Martedì, 06 Dicembre 2022

Decorazioni natalizie. Napoli ha le sue leggi

Un vero e proprio momento di rimanscita: il Natale 2021 sarà diverso da tutti gli altri. Dopo due anni di incertezze e restrizioni e un Natale 2020 decisamente poco “festoso”, la voglia di serenità e gioia si respira in ogni angolo.

Ciò è particolarmente vero a Napoli, città che ha per tradizione un modo tutto suo per onorare l'evento. Dai presepi alla pasticceria tipica, dalla tombola ai piatti immancabili sulle tavole di ogni casa, il capoluogo partenopeo ha le proprie leggi. E ciò vale anche per le decorazioni natalizie.

Qualunque sia la “tendenza Natale 2021” in materia di arredamento casa, decorazioni e colori, Napoli ha la sua versione. Scopriamo i trend topic di quest'anno, con un occhio a ciò che si dice nel mondo e un altro...a ciò che diciamo noi napoletani.

1. Grigio ed argento. Il Natale è chic!

Per case moderne e minimal che giocano sui colori freddi, quest'anno è di moda il binomio “grigio-argento”da accostare anche al bianco. Alla tradizione preferisci l'innovazione ma, accantonando renne, alberi di Natale e bambinelli, non vuoi rinunciare a un tocco di magia? I consigli giusti ve li dà Giorgia, addetta alle vendite nel reparto Casa di Coin, al quartiere Vomero. Chi non ama i simboli tipici del Natale, può optare per le clessidre – spiega – Quest'anno impazzano sugli scaffali di ogni negozio alla moda. Con la loro polvere luccicante misureranno il tempo del tuo Natale”.

foto 1 clessidra argento

2. Parola d'ordine: Rosso

Non solo il colore dominante della nostra Pizza Margherita. Il colore rosso è soprattutto il colore del Natale e i più tradizionalisti non mancheranno di metterne un tocco nelle proprie case.  “Non occorre esagerare: se si preferisce optare per un albero dai colori freddi possiamo rinunciare al rosso sull'albero, riservandolo al fuoriporta o a bacche rosse in un vaso” prosegue Giorgia.

3. Addobbi in legno. Anche il Natale è ecosostenibile

Una tendenza per questo Natale 2021 sono le decorazioni e gli addobbi realizzati in legno: un materiale naturale che si addice a qualsiasi arredo. “Per fortuna le persone oggi sono molto più attente al tema dell'ecosostenibilità  - spiega Giorgia – Questo è il motivo per cui, insieme alla crisi economica e al clima di incertezza dovuto anche al Covid, si vende tendenzialmente di meno. Tuttavia la gente fa acquisti prediligendo la qualità. Non più tante cose ed economiche, ma pochi pezzi importanti. Ed è così che spesso si scelgono decorazioni in vetro, legno e ceramica, da conservare negli anni”.

4. Fur passion. Si può osare purchè sia ecologica

Pelo, pelliccia, pellicciotto, non riesci proprio a rinunciarci? E perchè mai dovresti farlo! L'importante è che sia categoricamente ecologica.

Il tema “fur” (letteralmente pelliccia) è di moda nei complementi d'arredo già da qualche tempo. “Abbiamo venduto tantissimi cuscini in ecopelliccia e pelo sintetico. Soprattutto in bianco, il colore della neve”. Ed è subito baita in montagna (anche in piena città).

foto 2 Fur

5. Un Natale a lume di candela

Immancabili anche quest’anno sono, infine, le candele: di varie forme e dimensioni, permetteranno di aggiungere un tocco di calore all’atmosfera e di farci entrare nel vivo delle feste. Precisa Giorgia “Ciò che è cambiato nel tempo è l'approccio con i colori – prosegue Giorgia – bianco, oro e argento hanno ceduto il posto al color ottanio e, quest'anno più che mai, al viola. Il viole si conferma infatti il grande vincitore fra le nuance più amate. Accostato sorattutto al color oro”.

Maria Nocerino
Author: Maria Nocerino
Sociologa e giornalista pubblicista, è specializzata nel giornalismo sociale. Collabora con l’agenzia di stampa Redattore Sociale e con il quotidiano Roma per le pagine della Cronaca.

Pin It
Image

CHI SIAMO


Napoliclick è il portale cittadino di notizie e opportunità promosso dal gruppo di imprese sociali Gesco. Napoliclick seleziona e approfondisce opportunità ed eventi con un approccio critico, attento alla sostenibilità economica, al rispetto per l’ambiente, al consumo responsabile e solidale, al benessere, alla salute, alla buona cucina..
DOVE SIAMO

Sede centrale:
Presso Gesco - Gruppo di Imprese Sociali
Via Vicinale S. Maria del Pianto, 36 complesso polifunzionale Inail
Torre 1, 9° piano - 80143 Napoli
ISCRIZIONE NEWSLETTER

Abilita il javascript per inviare questo modulo