Mercoledì, 01 Febbraio 2023

Cile: una storia da cui tutti dovremmo imparare

Una storia che ci insegna molto su una idea di società più equa e più giusta ma anche su quanto “la rivoluzione” abbia pesanti costi politici e sociali. Parla del Cile negli anni del golpe di Pinochet il libro appena uscito con Marotta & Cafiero firmato da Giovanni Salomone dal titolo “Santiago del Cile 1973. Colo Colo e Socialismo”.

Appassionato di storia e letteratura cilene, cui ha anche dedicato la tesi di laurea, l’autore ha deciso di farne un libro dopo il fortunato incontro, nell’ambito del Festival Culturale Orta Liberi Tutti organizzato dall'assessora alla Cultura Marilena Belardo ad Orta di Atella (Ce), con l’editore Rosario Esposito La Rossa, che stava per inaugurare la collana “Cartoline” e ha dimostrato grande entusiasmo per le idee e gli studi di Salomone. 

Nel testo, la storia del Paese che vive il suo momento topico nel golpe di Pinochet che l’11 settembre 1973 prese il potere con un colpo di Stato, durante il quale perse la vita il presidente Salvador Allende, si intreccia a quella umana attraverso la vicenda del calciatore di origini ungheresi Carlos Caszely che in quegli stessi anni, oltre a giocare nella squadra di Colo Colo, militava senza farne mistero nel partito comunista.

“Quello che Allende ha provato a fare fino al colpo di stato di Pinochet dovrebbe insegnarci molto anche sul nostro modello di società e di stare insieme, da allora si sono fatti più passi indietro che passi avanti: è questo che rende una vicenda apparentemente così lontana tremendamente attuale”, spiega Giovanni Salomone. Che aggiunge: “L’attualità trova ragion d’essere anche negli aneliti di liberazione, giustizia ed emancipazione che nel mondo oggi sono tutt’altro che sopiti”.

Il libro esce per la collana Cartoline, la cui particolarità sta nel fatto che si tratta di libri di piccole dimensioni di circa 50 pagine che, in teoria, potrebbero anche essere spediti e, proprio come cartoline, portano come intestazione il luogo e la data (mentre nel sottotitolo c’è il senso di quello che si racconta). Nel caso di “Santiago del Cile 1973. Colo Colo e Socialismo”, Salomone ha dedicato al suo racconto circa 100 pagine ma le dimensioni restano contenute.

Dopo essere stato presentato in anteprima l'11 settembre ad Orta di Atella e aver fatto la sua comparsa nei giorni del Campania Libri Festival appena concluso al Palazzo Reale di Napoli, il libro verrà presentato nei prossimi giorni a Pianura, all’interno di uno spazio autogestito (maggiori dettagli saranno presto disponibili sulla pagina facebook della casa editrice). 

Il libro

L’11 settembre del 1973 le bombe rigavano il cielo sopra la Moneda. Il golpe aveva ridotto in macerie il sogno di Salvador Allende e di migliaia e migliaia di cileni. Tra loro c’era Carlos Caszely, el rey del metro cuadrado, giovane calciatore e militante comunista. La sua voce, intrecciando il calcio con la politica, ci restituisce i contorni di quel sogno di emancipazione e libertà ma anche la drammaticità della sua fine. Attraverso l’incontro con donne e uomini straordinari tratteggia l’epopea di un tentativo rivoluzionario che è diventato un riferimento in tutto il mondo, anche in Italia. Giovanni Salomone fa parlare il giovane Carlos ed è un viaggio in quegli anni ’70 dove tutto sembrava possibile. 

L’autore 

Giovanni Salomone (Napoli, 20 marzo 1981) di mestiere fa l’operatore sociale a Jonathan, ha fatto un’università che gli è piaciuta assai e, di finestra in finestra aperta, si è laureato. Militante nel Collettivo Città Visibile ad Orta di Atella ma con vista sul mondo, cerca continuamente strade. Scrive un po’ dappertutto, con inchiostro rosso preferibilmente. Oltre a questo respira, pensa, sogna e desidera. Tutto molto lentamente.

Maria Nocerino
Author: Maria Nocerino
Sociologa e giornalista pubblicista, è specializzata nel giornalismo sociale. Collabora con l’agenzia di stampa Redattore Sociale e con il quotidiano Roma per le pagine della Cronaca.

Pin It
Image


CHI SIAMO

Napoliclick è un portale quotidiano di informazione sociale e culturale pubblicato dalla cooperativa Nclick.

DOVE SIAMO

Sede centrale:
Presso Gesco - Gruppo di Imprese Sociali
Via Vicinale S. Maria del Pianto, 36 complesso polifunzionale Inail
Torre 1, 9° piano - 80143 Napoli
ISCRIZIONE NEWSLETTER

Abilita il javascript per inviare questo modulo