Lunedì, 15 Aprile 2024

Haravec, il genio inventivo del Principe di Sansevero nelle illustrazioni di Daniela Pergreffi

“Resto sempre più ammirato delle sue nuove scoperte. Ella tira fuori un secondo mondo dal primo con tutto ciò che va creando”. Così scriveva Papa Clemente VII al Principe di Sansevero Raimondo di Sangro, in riferimento alle sue eclettiche invenzioni.

Al Principe è dedicata la mostra di Daniela Pergreffi “Haravec  - Gli esperimenti del principe di Sansevero nelle illustrazioni di Daniela Pergreffi” che inaugura mercoledì 31 gennaio 2024 alla Off Gallery, piccolo e fascinoso spazio diretto da Beniamino Manferlotti, nel Centro Storico di Napoli.

Haravec: così Raimondo di Sangro amava definire se stesso, mutuando il termine dall’antichissima lingua  Incas del Perù e che significa “inventore”. Un inventore il Principe di Sansevero lo era sicuramente: dai farmaci miracolosi alle gemme artificiali, da complesse macchine da guerra ai liquidi per l’imbalsamazione e per lo studio dell’anatomia, delle opere ideate e realizzate dall’intellettuale e scienziato vissuto nel Settecento  - e grazie a cui Napoli conserva, nel Museo Cappella Sansevero, il Cristo Velato realizzato da Giuseppe Sanmartino - abbiamo oggi notizie indirette e frammentarie. Attraverso le illustrazioni di Daniela Pergreffi, che nella mostra espone 14 tavole dedicate proprio a tali sperimentazioni, vi è il tentativo di dargli luce, raccontandole visivamente. Off Gallery offre all’esposizione il contesto ideale, approfondendosi nel sottosuolo e restituendo l'atmosfera che realmente doveva regnare nei sotterranei del Palazzo di San Domenico Maggiore, dove il principe sperimentava le sue invenzioni.

“Le testimonianze giunte fino a noi circa gli esperimenti del Principe Raimondo di Sangro sono scarse e lacunose  – racconta l’illustratrice – Il senso della mostra è quello di mettere insieme attraverso l' arte questi frammenti. Nel realizzare il progetto ho avuto la libertà di non dovermi attenere a codici stilistici precostituiti ma ho potuto trasporre queste informazioni nella mia personale cifra artistica”. Proprio come di Sangro, nelle sue tavole di formato quadrato anche Pergreffi si è sperimentata ricorrendo, fra l’altro, a timbri fai da te ricavati da oggetti di uso quotidiano e al collage, medium artistico caro all’artista. Il colore domina nelle tavole di Daniela Pergreffi. Fra gli ambiti in cui il Principe di San Severo si è sperimentato scientificamente, c'è il colore: la stessa volta della Cappella, mai restaurata, è dipinta dei colori da lui inventati, arrivati brillanti  attraverso i secoli fino a noi.

A due passi da Cappella Sansevero,  Off Gallery si lancia così  nell' ambizioso progetto di esserne, in questa esposizione curata da Maria Alessandra Masucci, direttrice del Museo, una costola: parte della mostra sarà infatti ospitata negli spazi del Museo.

La mostra  sarà visitabile fino a lunedì 4 marzo 2024, ad ingresso libero nella Off Gallery e con ingresso a pagamento e obbligo di prenotazione al Museo Cappella Sansevero.

Info:

HARAVEC – Gli esperimenti del principe Sansevero nelle illustrazioni di Daniela pergreffi

Mostra promossa dal Museo Cappella Sansevero in collaborazione cin Off Gallery

Off  Gallery – Via Raimondo di Sangro 20

Orari di apertura: dalle 9,30 alle 18,30

Dal 9 febbraio 2024 fino a chiusura la mostra sarà visitabile dal venerdì al lunedì

www.museosansevero.it

Chiara Reale
Author: Chiara Reale
Si occupa di promozione, strategia di comunicazione e management nel settore arte e cultura. Cura mostre di arte contemporanea ed eventi culturali.

Pin It
Image


CHI SIAMO

Napoliclick è un portale quotidiano di informazione sociale e culturale pubblicato dalla cooperativa Nclick.

DOVE SIAMO

Sede centrale:
Presso Gesco - Gruppo di Imprese Sociali
Via Vicinale S. Maria del Pianto, 36 complesso polifunzionale Inail
Torre 1, 9° piano - 80143 Napoli
ISCRIZIONE NEWSLETTER