Lunedì, 15 Aprile 2024

Ravello Festival 2022: ecco le “star” della direzione d’orchestra internazionale

Compie 70 anni il Ravello Festival, il festival musicale e culturale estivo che si tiene ogni anno nel gioiello della Costiera Amalfitana, in programma fino al 3 settembre. La kermesse sarà inaugurata, oggi, 8 luglio, con un concerto wagneriano dell’Orchestra del Teatro di San Carlo di Napoli, che riproduce in tutto e per tutto il programma che segnò l’esordio del Festival nel lontano 1953. Ne parliamo con il presidente, il notaio e scrittore Dino Falconio, che ci racconta cosa è stato questo primo anno per lui alla guida di uno dei festival più longevi della nostra tradizione. 

A un anno dal suo insediamento, che bilancio trae?

Abbiamo lavorato per uscire definitivamente fuori dalle secche della pandemia, raggiungendo un livello di “normalità”. Siamo riusciti a realizzare un cartellone di livello mondiale; la Fondazione gode di ottima salute, grazie al lavoro integrato dei dipendenti e dei dirigenti, rappresentando per tutto l’anno un punto di riferimento importante nella Costiera amalfitana, in Italia e nel mondo. Doveroso il ringraziamento alla Regione Campania che ci ha dimostrato rinnovata fiducia con un cospicuo finanziamento, grazie al quale oggi abbiamo un programma di elevato spessore, con presenze uniche di artisti e musicisti di livello internazionale. 

Quali sono le prospettive future del Festival?

Tenteremo di mantenere alta la qualità del programma musicale, per ora siamo concentrati su questa settantesima edizione, che abbiamo celebrato in musica, con eventi che attesteranno la presenza di vere e proprie “star” della direzione d’orchestra mondiale, come Riccardo Muti, Zubin Mehta, Myung Whun Chung. Allo stesso tempo, abbiamo già grandi progetti per il prossimo anno. 

Che importanza ha il 70esimo anniversario del Ravello Festival?

L’importanza di questo anniversario sta nel fatto che il Ravello Festival è una delle rassegne musicali più longeve d’Italia. Dal 1953 non si è mai fermato. Tra le iniziative più importanti c’è quella dell’annullo filatetico dedicato al festival, il concerto di apertura di stasera che riproduce esattamente il programma wagneriano di 70 anni fa, e il tradizionale e suggestivo concerto all’alba, previsto per l’11 agosto, che è una nota distintiva del Ravello Festival e uno dei motivi che lo rendono noto in tutto il mondo. 

Ravello Festival 2022 ecco le star della direzione dorchestra internazionale 1

IL TIMBRO PER OMAGGIARE I 70 ANNI DEL RAVELLO FESTIVAL

Nell’ambito delle celebrazioni per i suoi 70 anni, la Fondazione Ravello ha realizzato, in collaborazione con Poste Italiane, un annullo filatelico speciale dedicato all’evento.

Oggi, 8 luglio, prima dell’inizio del concerto che inaugurerà l’edizione 2022, verrà apposto il primo annullo sulla cartolina commemorativa che sarà data in omaggio a tutti gli ospiti della serata. La cartolina riproduce una foto appartenente al Fondo Parisio e Troncone, acquisito negli anni scorsi dalla Fondazione Ravello.

Dalle ore 19 alle 23, inoltre, sarà possibile recarsi allo stand allestito da Poste Italiane per acquistare un francobollo, applicarlo sulla cartolina e richiederne l'annullo.

Il timbro sarà apposto gratuitamente su ogni tipo di cartolina affrancata che verrà presentata allo stand e sarà disponibile presso lo sportello filatelico nell'ufficio postale di Amalfi per 120 giorni. In seguito, questo verrà trasferito al Museo storico di Poste Italiane, a Roma, dove verrà conservato.

Ravello Festival 2022 ecco le star della direzione dorchestra internazionale 2

PROGRAMMA COMPLETO

- Venerdì 8 luglio 2022, ore 20.00, Belvedere di Villa Rufolo: Concerto Celebrativo dei 70 anni del Festival, Orchestra del Teatro di San Carlo di Napoli.

- Sabato 9 luglio 2022, ore 20.00, Belvedere di Villa Rufolo: Slovenian Philharmonic Orchestra.

- Sabato 16 luglio 2022, ore 20.00, Belvedere di Villa Rufolo: Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino.

- Domenica 17 luglio 2022, ore 21.30, Belvedere di Villa Rufolo: Dee Dee Bridgewater, Tony Momrelle, Walter Ricci, Salerno Jazz Orchestra.

- Sabato 23 luglio 2022, ore 20.00, Belvedere di Villa Rufolo: Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia.

- Domenica 24 luglio 2022, ore 21.30, Belvedere di Villa Rufolo: WYNTON MARSALIS & ITALIAN FRIENDS.

- Martedì 26 luglio 2022, ore 20.30, Auditorium Oscar Niemeyer: Orchestra Giovanile Luigi Cherubini.

- Giovedì 28 luglio 2022, ore 18.00, Sala dei Cavalieri di Villa Rufolo: Orchestra Giovanile Luigi Cherubini, quartetto di fiati.

- Giovedì 28 luglio 2022, ore 19.30, Sala dei Cavalieri di Villa Rufolo: Orchestra Giovanile Luigi Cherubini, quartetto d’archi.

- Venerdì 29 luglio 2022, ore 11.00, Chiesa di Santa Maria a Gradillo: Orchestra Giovanile Luigi Cherubini, quartetto Amouage.

- Venerdì 29 luglio 2022, ore 18.00, Sala dei Cavalieri di Villa Rufolo: Orchestra Giovanile Luigi Cherubini, quartetto d’archi.

- Sabato 30 luglio 2022, ore 11.00, Chiesa di San Giovanni del Toro: Orchestra Giovanile Luigi Cherubini, duo violini.

- Sabato 30 luglio 2022, ore 18.00, Sala dei Cavalieri di Villa Rufolo: Orchestra Giovanile Luigi Cherubini, Decimino archi e fiati.

- Domenica 31 luglio 2022, ore 20.00, Belvedere di Villa Rufolo: Asian Youth Orchestra.

- Domenica 7 agosto 2022, ore 20.00, Belvedere di Villa Rufolo: National Youth Orchestra of the USA.

- Giovedì 11 agosto 2022, ore 5.30, Belvedere di Villa Rufolo: Concerto all’alba, Orchestra Giovanile Luigi Cherubini.

- Venerdì 19 agosto 2022, ore 20.00, Auditorium Oscar Niemeyer: musicAeterna.

- Mercoledì 24 agosto 2022, ore 19.30, Belvedere di Villa Rufolo: Daniil Trifonov.

- Sabato 27 agosto 2022, ore 19.30, Belvedere di Villa Rufolo: Animal Eterna Brugge.

- Sabato 3 settembre 2022, ore 19.30, Belvedere di Villa Rufolo: Orchestra Sinfonica della Radio di Berlino.

Maggiori informazioni: www.ravellofestival.com

Maria Nocerino
Author: Maria Nocerino
Sociologa e giornalista professionista, è specializzata nel giornalismo sociale. Ha collaborato con l’agenzia di stampa Redattore Sociale e con il quotidiano Roma per le pagine della Cronaca. Collabora con la rivista Comunicare Il Sociale.

Pin It
Image


CHI SIAMO

Napoliclick è un portale quotidiano di informazione sociale e culturale pubblicato dalla cooperativa Nclick.

DOVE SIAMO

Sede centrale:
Presso Gesco - Gruppo di Imprese Sociali
Via Vicinale S. Maria del Pianto, 36 complesso polifunzionale Inail
Torre 1, 9° piano - 80143 Napoli
ISCRIZIONE NEWSLETTER