Martedì, 06 Dicembre 2022

Detenuti e lavoro: buone prassi e criticità

Una riflessione comune per trattare un tema centrale nella vita carceraria, quello del rapporto dei detenuti con il lavoro.

L’argomento sarà affrontato al Centro penitenziario di Secondigliano “Pasquale mandato” (Via Roma, verso Scampia, 350, Napoli), in occasione della presentazione del Polo delle Arti e dei mestieri, nell’ambito dell’iniziativa del Garante regionale delle persone sottoposte a misure restrittive della libertà personale, che si terrà il 29 novembre 2022 dalle ore 9.30, in collaborazione con l’Osservatorio regionale e la Casa circondariale Pasquale Mandato di Secondigliano.

La giornata, i cui lavori saranno moderati dal Garante regionale dei diritti dei detenuti Samuele Ciambriello, sarà aperta dai saluti del direttore della Casa circondariale di Secondigliano Pasquale Mandato; il presidente del Tribunale di Sorveglianza Patrizia Mirra, il Provveditore regionale dell’Amministrazione Penitenziaria Lucia Castellano; la dirigente dell’Ufficio interdisciplinare di Esecuzione penale Esterna di Napoli Claudia Nannola.

Parteciperanno all’incontro con testimonianze di esperienze e di integrazione lavorativa in Campania: Don Vincenzo Federico (Cooperativa Il Sentiero), Maggiore Luca Cruciato (Esercito italiano); Francesco Pedicini (Nuova Cooperativa di Integrazione Sociale), Valentina Ilardi (Cooperativa Articolo 1), Don Carmine Schiavone (Caritas Campania), Imma Carpiniello (Cooperativa Lazzarelle), Massimo Telese (sartoria Palingen), Fiorenzo Vespasiano (Cooperativa Il Germoglio), Marco Botta  Museum of Operation A Valanche Eboli).

Le conclusioni saranno affidate a Sonia Specchia (segretario generale delle Casse Ammende), Antonio Marchiello (assessore al lavoro della Regione Campania), Giuseppe Pannuti (direttore Ufficio VIII Dipartimento Amministrazione penitenziaria), Massimo Parisi (direttore generale delle Risorse umane al Dipartimento Amministrazione penitenziaria), Armida Filippelli (assessore alla Formazione della Regione Campania).

Dopo il coffe break, sarà presentato il Polo delle Arti e dei mestieri, con la partecipazione, tra gli altri, di: Rita Caprio, presidente della cooperativa L’uomo e il Legno; Sergio D’Angelo, presidente del gruppo di imprese sociali Gesco; Ciro Corona, presidente della cooperativa (R)esistenza Anticamorra. Ci saranno testimonianze dei ristretti impegnati in attività lavorative intra ed extra murarie. I saluti finali saranno a cura di Samuele Ciambriello. Previsto un lunch finale.

Scarica il programma

Detenuti e lavoro buone prassi e criticità programma

Author: Redazione

Pin It
Image

CHI SIAMO


Napoliclick è il portale cittadino di notizie e opportunità promosso dal gruppo di imprese sociali Gesco. Napoliclick seleziona e approfondisce opportunità ed eventi con un approccio critico, attento alla sostenibilità economica, al rispetto per l’ambiente, al consumo responsabile e solidale, al benessere, alla salute, alla buona cucina..
DOVE SIAMO

Sede centrale:
Presso Gesco - Gruppo di Imprese Sociali
Via Vicinale S. Maria del Pianto, 36 complesso polifunzionale Inail
Torre 1, 9° piano - 80143 Napoli
ISCRIZIONE NEWSLETTER

Abilita il javascript per inviare questo modulo