Lunedì, 15 Aprile 2024

Tagli alla cultura: è il momento della mobilitazione per il futuro del Mezzogiorno

Il Governo nazionale ha bloccato i fondi per lo Sviluppo e la Coesione sociale ormai da un anno e mezzo.

Fondi destinati al Sud Italia e che servono a finanziare il settore dell’ambiente e soprattutto quello della cultura. Il Tar si è pronunciato accogliendo il ricorso che la Regione Campania ha presentato e ha ordinato l’immediato sblocco di questi fondi.

Da questi fondi dipende il lavoro di circa 12mila addetti del settore della cultura che in Campania è considerato strategico. Per venerdì 1 marzo i sindacati hanno organizzato una iniziativa a Palazzo Santa Lucia: credo che sia necessario assicurare il massimo della partecipazione perché da ciò dipende il futuro della nostra regione e di tutto il Mezzogiorno.

GUARDA IL VIDEO-EDITORIALE 

Sergio D'Angelo
Author: Sergio D'Angelo
Napoletano, tra i massimi esperti di politiche sociali, terzo settore e finanza etica in Italia. A lui si devono numerose battaglie per il lavoro, l’istruzione, le pari opportunità, la sanità, il welfare. Fondatore e presidente del gruppo di imprese sociali Gesco, è stato assessore comunale al welfare e commissario straordinario dell’ABC, azienda speciale per la gestione dell’acqua pubblica del Comune di Napoli. Nell’ottobre 2021 è stato eletto in consiglio comunale come capolista di Napoli Solidale. È giornalista pubblicista e opinionista del Corriere del Mezzogiorno.

Pin It
Image


CHI SIAMO

Napoliclick è un portale quotidiano di informazione sociale e culturale pubblicato dalla cooperativa Nclick.

DOVE SIAMO

Sede centrale:
Presso Gesco - Gruppo di Imprese Sociali
Via Vicinale S. Maria del Pianto, 36 complesso polifunzionale Inail
Torre 1, 9° piano - 80143 Napoli
ISCRIZIONE NEWSLETTER