Martedì, 06 Dicembre 2022

Gite en plein air: ecco come organizzare un picnic sostenibile

Le temperature miti, il verde dei prati e la luce naturale che si spegne tardi sono gli ingredienti giusti per trascorrere qualche ora all’aria aperta, in pieno relax, lontano dal caos cittadino.

Con la primavera, che è esplosa in tutti i suoi colori e odori, è arrivato anche il tempo di gite fuori porta. È questo il momento ideale per programmare un bel picnic, con la giusta compagnia.

E allora non perdiamoci in chiacchiere. Armati di cestini e tovaglie, prendiamo nota su come organizzarne uno sostenibile e prepariamoci a immergerci nella natura. Basta seguire pochissime regole semplici da applicare e dire addio a vecchie abitudini che non fanno bene a noi e all’ambiente che ci ospita. 

Addio agli imballaggi e agli oggetti che inquinano: sostituiamoli!

Abbandoniamo alluminio, cellofan e tutti gli involucri inquinanti. E diamo piuttosto il benvenuto al packaging zero-waste.

Qualche esempio? Invece di utilizzare la pellicola trasparente, possiamo rivestire i panini, il formaggio, e in generale le nostre merende, con il bees wrap, un multiuso fatto con cera d’api, 100% naturale. No alle buste di plastica. Possiamo riporre il tutto nelle borse kraft realizzate con carta riciclata.  

Ma perché ci ostiniamo a utilizzare le cannucce di plastica che finiscono nell’oceano avvelenando i nostri amici animali? Sarebbe meglio non usarle, ma se proprio non possiamo farne a meno, usiamo quelle in carta o in bambù.

Assolutamente no alle bottiglie di plastica. Per trasportare le nostre bevande fredde e calde, thermos e borracce termiche per tutti.

In generale, una volta per tutte, impariamo a dire: “no all’usa e getta”. Non abbiamo bisogno di piatti, bicchieri e posate in plastica perché non solo inquinano il pianeta, ma alterano anche il sapore del cibo. Non ci costerà nulla portare con noi tutto l’occorrente da casa.

E i tovaglioli? Chi di noi non ne ha ereditati dalle nonne? Portiamo con noi proprio quelli in stoffa che sono anche legati ai ricordi custoditi nel nostro cuore. Non dimentichiamo la tovaglia! Magari quella a scacchi.

E per trasportare il tutto, naturalmente uno o più cestini in vimini.

E adesso, prendiamo appunti, per non dimenticare pezzi importanti a casa prima di uscire: acqua, bevande, cibo, posate, bicchieri, tovaglioli e tovaglia di stoffa, coperte su cui sedersi e stendersi, cavatappi, thermos per caffè, pane a fette, cavatappi e a ognuno la sua borraccia.

Donatella Alonzi
Author: Donatella Alonzi
Giornalista professionista e videomaker. Animalista convinta, mamma di Lucia e di Bella, la sua buffa cagnolina.

Pin It
Image

CHI SIAMO


Napoliclick è il portale cittadino di notizie e opportunità promosso dal gruppo di imprese sociali Gesco. Napoliclick seleziona e approfondisce opportunità ed eventi con un approccio critico, attento alla sostenibilità economica, al rispetto per l’ambiente, al consumo responsabile e solidale, al benessere, alla salute, alla buona cucina..
DOVE SIAMO

Sede centrale:
Presso Gesco - Gruppo di Imprese Sociali
Via Vicinale S. Maria del Pianto, 36 complesso polifunzionale Inail
Torre 1, 9° piano - 80143 Napoli
ISCRIZIONE NEWSLETTER

Abilita il javascript per inviare questo modulo