Lunedì, 04 Luglio 2022

Green Tour Amicar: Napoli-Austria in macchina elettrica si può (ed è anche bello)

Fa bene all’ambiente, al cuore, alla vista, alla tasca.

Il viaggio a bordo della Renault elettrica della flotta Amicar Sharing oltre i confini nazionali intrapreso da due giovani formatori napoletani è stato un vero successo: bello, sostenibile, praticabile, vantaggioso e, cosa da non sottovalutare, silenzioso.

Elena Lopresti e Luigi Di Nunzio erano partiti circa 10 giorni fa alla volta di Trofaiach, cittadina austrica che li ha ospitati in occasione del progetto Erasmus + Youth Exchange “EuValuation”, tentando un’impresa mai realizzata prima che, facendo un po’ il verso a quello di goethiana memoria, avevano denominato Green Tour.

Le aspettative sono state più che rispettate e nonostante le difficoltà - principalmente legate alla mancanza sul territorio nazionale di un sistema capillare di colonnine all’interno delle aree di soste – la coppia di Napoli ha portato a casa un ottimo risultato.

Risultato doppiamente importante: da una parte per la riuscita del viaggio green a riprova che la mobilità sostenibile è una soluzione preferibile per il bene dell’ambiente ma anche praticabile; dall’altra per l’interesse che la macchina della fotta Amicar ha suscitato nei giovani, italiani e stranieri, che Elena e Luigi hanno incontrato, una volta arrivati a destinazione.

“I ragazzi hanno accolto con molto entusiasmo la campagna – racconta Elena Lopresti - quando ci hanno visto con la macchina, molti l’hanno voluta provare. Abbiamo trovato in queste nuove generazioni, che abbiamo accompagnato in un cammino di crescita e consapevolezza sulla cittadinanza europea, una grande sensibilità rispetto alla questione ambientale”.

Tra le cose che più ricorderanno con piacere di questi giorni di viaggio, trascorsi tra le meravigliose Alpi Austriache, la silenziosità del mezzo, che oltretutto non emana cattivi odori a differenza dei normali autoveicoli. “Con Amicar ci siamo veramente goduti la dimensione del viaggio – spiegano i due giovani formatori – cosa impensabile, ad esempio, con un aereo. Abbiamo fatto moltissime tappe, vedendo posti che non avremmo mai potuto scoprire”.

Ovviamente questo significa dilatare moltissimo il tempo di viaggio, calcolare bene i percorsi, programmare molte soste per fare la ricarica, ma la buona notizia è che per ricaricare la macchina al 100% occorrono circa 40 minuti: fattibilissimo, mentre ti godi una pausa pranzo o una visita in un centro cittadino.

“L’unica vera difficoltà ha riguardato – spiega Luigi Di Nunzio – il fatto che le colonnine, almeno su suolo italiano non in Austria dove sono organizzatissimi, non si trovavano nelle aree di servizio, ma spesso in luoghi isolati. Questo ci ha costretto a raggiungere queste postazioni, che abbiamo individuato attraverso app preposte, lontano dai centri abitati e talvolta a fare una doppia sosta”.

Ma pare che questo problema sarà risolto molto presto grazie a un accordo tra Enel e Austrode Italiane che prevederà l’installazione di almeno colonnine 100 nelle aree di servizio disseminate sul territorio nazionale. 

 

I numeri del Green Tour – tutti documentati a mezzo social attraverso il “diario di bordo”

Partenza con batteria al 100%:

1150 chilometri percorsi

kwh ricaricati 171,19

5 Ricariche

Tempo di ricarica circa 4 ore

Arrivo con batteria intorno al 25% 

Ritorno:

1150 chilometri percorsi

kwh ricaricati 167

5 Ricariche

Tempo di ricarica circa 4 ore

16 ore di viaggio al netto delle soste

Velocità media 100km/h 

AMICAR SHARING

Amicar Sharing è il primo e unico car sharing presente in città e nell’area metropolitana con una flotta di 80 vetture completamente elettriche. Promosso da Gesco - il più grande gruppo di imprese sociali della Campania, attivamente impegnato per la difesa dell’ambiente e promozione della mobilità sostenibile -Amicar Sharing si propone di integrare il trasporto pubblico e privato attraverso percorsi combinati che possano rispondere alle esigenze di una mobilità sostenibile.

Amicar Sharing è presente in città da 20 mesi; dall’estate 2021 ha esteso il suo raggio d’azione anche all’area Flegrea, attraverso un accordo con il Comune di Monte di Procida e alcuni alberghi della zona.

Attualmente il servizio conta circa 4500 utilizzatori.

Amicar a breve lancerà in città anche il servizio di Bike Sharing.

Maggiori informazioni qui

https://www.amicarnapoli.it/

Maria Nocerino
Author: Maria Nocerino
Sociologa e giornalista pubblicista, è specializzata nel giornalismo sociale. Collabora con l’agenzia di stampa Redattore Sociale e con il quotidiano Roma per le pagine della Cronaca.

Pin It
Image

CHI SIAMO


Napoliclick è il portale cittadino di notizie e opportunità promosso dal gruppo di imprese sociali Gesco. Napoliclick seleziona e approfondisce opportunità ed eventi con un approccio critico, attento alla sostenibilità economica, al rispetto per l’ambiente, al consumo responsabile e solidale, al benessere, alla salute, alla buona cucina..
DOVE SIAMO

Sede centrale:
Presso Gesco - Gruppo di Imprese Sociali
Via Vicinale S. Maria del Pianto, 36 complesso polifunzionale Inail
Torre 1, 9° piano - 80143 Napoli
ISCRIZIONE NEWSLETTER

Abilita il javascript per inviare questo modulo