Lunedì, 04 Marzo 2024

Al Museo di Capodimonte i dipinti trafugati durante la Seconda Guerra mondiale

Al Museo di Capodimonte in mostra le opere di Caravaggio, Raffaello ed altri celebri geni dell’arte. La mostra, che sarà inaugurata sabato 28 gennaio 202, alle ore 12, presenta dipinti trafugati durante la seconda guerra mondiale dai nazisti e poi restituiti, ed è a cura del gruppo “Le Nuvole”.

In questa occasione, sarà organizzata una visita guidata tra le opere di Tiziano, Michelangelo, Raffaello, Bellini e molti altri ancora, per ammirare i capolavori della collezione permanente del Museo e conoscere la straordinaria storia di Rocco Siviero, capo dell’Ufficio Interministeriale per il Recupero delle Opere d’Arte che nel 1947 riportò in Italia questi capolavori.

La visita avrà la durata di un’ora, il prezzo del biglietto è di 7 euro, l’ingresso sarà gratuito per ragazzi dagli 8 ai 18 anni è gratuio; costa 2 euro per i giovani tra i 18 e i 25 anni.

Nel weekend a Capodimonte saranno visibili le collezioni e le mostre in corso “Oltre Caravaggio”, un nuovo racconto della pittura a Napoli, Salvatore Emblema e Flavio Favelli. Nel salone delle Feste la musica del Maestro Ruggiero al pianoforte e nelle sale dell’Appartamento reale, le performance della Compagnia Arcoscenico.

Domenica 29 gennaio alle ore 11, nella Chiesa di San Gennaro nel Real Bosco di Capodimonte, si terrà la lezione-concerto “Dal clavicembalo all’organo. Tra didattica arte e spiritualità” a cura degli allievi del Liceo Musicale “Margherita di Savoia” di Napoli. Musiche J. S. Bach introdotte da una breve presentazione dello storico organo Petillo, restaurato in occasione dell’apertura della Chiesa dopo il nuovo decoro dell’architetto Santiago Calatrava, a cura del professor Francesco Nocerino.

Info e prenotazioni: https://www.coopculture.it/it/eventi/evento/le-visite-speciali-al-museo-di-capodimonte/

Mario Ventre
Author: Mario Ventre
Napoletano, è appassionato di scrittura, amante degli animali e della musica. Ha una passione sincera per il Calcio, che commenta con una visione molto romantica basata sui suoi veri valori, che non gli impediscono però di scherzarci su.

Pin It
Image


CHI SIAMO

Napoliclick è un portale quotidiano di informazione sociale e culturale pubblicato dalla cooperativa Nclick.

DOVE SIAMO

Sede centrale:
Presso Gesco - Gruppo di Imprese Sociali
Via Vicinale S. Maria del Pianto, 36 complesso polifunzionale Inail
Torre 1, 9° piano - 80143 Napoli
ISCRIZIONE NEWSLETTER