Lunedì, 23 Maggio 2022

Notte Europea dei Musei: le aperture straordinarie in Campania

Apertura serale straordinaria dei principali musei, complessi monumentali, parchi e siti archeologici statali al costo simbolico di un euro: sabato 14 maggio 2022 torna l’appuntamento con la “Notte Europea dei Musei”, su iniziativa del Ministero della Cultura.  Anche la Campania partecipa all’evento con numerosi luoghi di interesse storico che spalancano le porte ai visitatori.

Dalle 20 alle 23 a Palazzo Reale si potrà visitare l’Appartamento Storico dove, nella stanza XIV, sono eccezionalmente esposti fino al 22 maggio, due preziosi mobili. Il Leggio Rotante di Maria Carolina d’Austria appena restaurato, con cui la Regina poteva consultare otto libri diversi nello stesso tempo, appartenente alla Biblioteca Nazionale, che conserva un altro prezioso mobile gemello. Nella stessa stanza, che fu la camera da letto di Maria Amalia di Sassonia, consorte di Carlo di Borbone, è esposta anche la specchiera à la Psyché in radica di mogano con rifiniture di bronzo dorato, appartenuta a un’altra regina, Carolina Bonaparte, moglie di Gioacchino Murat.

Per entrare al Palazzo Reale i biglietti d’ingresso saranno in vendita dalle 19 alle 22, orario dell’ultimo ingresso previsto.

Info  www.palazzorealedinapoli.org - www.coopculture.it

Il Museo e Real Bosco di Capodimonte aderisce con l’apertura straordinaria delle sue sale fino alle 22.30 al costo simbolico di 1 euro (eccetto le gratuità previste per legge) a partire dalle 19.30 (ultimo ingresso alle ore 21.30). Un’occasione imperdibile per visitare le collezioni e le due mostre in corso: “Oltre Caravaggio. Un nuovo racconto della pittura a Napoli” (fino al 7 gennaio 2023) e “Cecily Brown. The Triumph of Death” (prorogata al 30 settembre 2022) inserita nel ciclo di mostre focus “L’Opera si racconta”.

Per l’occasione, le Nuvole-Servizi educativi del Museo e Real Bosco di Capodimonte propongono alle 20 “Capodimonte nello specchio del Grand Tour”, una inedita visita guidata alla scoperta dei “paesaggi” dei vedutisti europei del ‘700. Compagni di viaggio privilegiati saranno pittori come Lorrain, Vernet, Hackert con i loro capolavori. Insieme ai raffinati decori del prestigioso Servizio di porcellane Reale offriranno ai visitatori uno sguardo “nuovo” sulle magnificenze del periodo classico, quali tappe di un vero Grand Tour a Capodimonte. Costo 7 euro a persona prenotabile sul sito Coopculture o con biglietto acquistabile in sede.

Info https://capodimonte.cultura.gov.it/

Pompei e siti archeologici vesuviani

Le aree archeologiche di Pompei, Villa di Poppea ad Oplontis, Museo D’Orsi alla Reggia di Quisisana di Castellammare di Stabia e Villa Regina di Boscoreale  saranno aperti in via straordinaria per la “Notte Europea dei Musei”, dalle 20 alle 23  (chiusura biglietterie alle 22) con ingresso a 1 euro (gratuito a Boscoreale e per i minori di 18 anni, come da normativa vigente in tutti i siti).

Pompei
Entrando da Porta Marina si potrà visitare l’area monumentale del Foro Civile, illuminata da Enel Sole, dove si affacciano tutti i principali edifici pubblici per l’amministrazione della città e della giustizia, per la gestione degli affari, per le attività commerciali, come i mercati, oltre ai principali luoghi di culto cittadino. I visitatori saranno accompagnati da un intervento sonoro realizzato da “Invernomuto”, cioè gli artisti e musicisti Simone Bertuzzi e Simone Trabucchi, che hanno realizzato una traccia audio di tre ore, elaborata appositamente per la serata, intercettando le traiettorie sonore che attraversano la complessa e stratificata area del Mediterraneo.
Il percorso si conclude con la visita all’Antiquarium, edificio dell’’800, che ospita uno spazio museale dedicato all'esposizione permanente di reperti che illustrano la storia di Pompei. Uscita da Piazza Esedra.

Villa Regina a Boscoreale
Ingresso gratuito, con 2 visite guidate (alle 20.30 e alle 21.30) a cura degli archeologi di Coopculture. La visita sarà effettuata all’interno degli ambienti della Villa Regina, che costituisce un esempio ben conservato di fattoria rustica adibita alla produzione del vino, con i numerosi dolia interrati, usati per la conservazione del vino.

Notte Europea dei Musei le aperture straordinarie in Campania 1

Reggia di Quisisana e Museo Libero D’Orsi
Passeggiata libera al costo di 1 euro alla Reggia di Quisisana che ospita il Museo Archeologico “Libero D’Orsi” di Castellammare di Stabia, nuovo spazio museale dedicato all’esposizione di numerosi e prestigiosi reperti del territorio stabiano.

Oplontis Villa di Poppea
Ad Oplontis è prevista l’apertura della Villa di Poppea, tra i più splendidi esempi di villa dell’aristocrazia romana, attribuita a Poppea Sabina, moglie dell’imperatore Nerone. L’Archeoclub d’Italia APS – sede di Torre Annunziata “Mario Prosperi”, organizza per l’occasione “Musica e strumenti musicali presso gli antichi”, itinerario guidato nella villa con intermezzi musicali a cura degli studenti del Liceo Musicale Pitagora. Prenotazione consigliata all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Info http://pompeiisites.org/

La Reggia di Caserta ha scelto di dedicare questa apertura straordinaria serale del Piano nobile al suo grande ideatore: Luigi Vanvitelli. L’architetto, cui Re Carlo di Borbone commissionò la sua residenza, il 12 maggio festeggia infatti il suo compleanno. Per ricordarlo il Servizio Valorizzazione, Educazione e Mediazione​ del Museo attenderà i visitatori ai piedi dello Scalone Reale per svelare dettagli, aneddoti e curiosità del grande genio.

Gli Appartamenti Reali si schiuderanno ai visitatori sotto la luna primaverile. Dopo aver attraversato le anticamere, all’interno delle quali è possibile ammirare due delle opere della collezione Terrae Motus “Terremoto in palazzo” di Joseph Beuys e “Terrae Motus” di Augusto Perez, nella Sala di Alessandro con il naso all’insù si potrà ammirare l’affresco “Matrimonio di Alessandro Magno e Roxane” di Mariano Rossi. Quindi, proseguendo lungo il percorso museale, le sale di Marte e di Astrea introdurranno alla meraviglia della Sala del Trono, al cospetto dell’imponenza dei simboli del Regno. Si passerà, quindi, agli ambienti più discreti del quarto del principe ereditario: le Sale delle stagioni e l’Appartamento della regina Maria Carolina. Lungo il lato orientale del Palazzo, poi, si percorreranno la Biblioteca Palatina e la Sala del Presepe di Corte, con il suo allestimento multimediale. Prima di concludere la visita, infine, si attraverseranno gli ambienti della Pinacoteca che ospitano, tra gli altri dipinti, le “Vedute dei porti del Regno” di Jacob Philipp Hackert.

La serata nel Complesso vanvitelliano si arricchisce, inoltre, di un goloso aperitivo nella caffetteria del Museo. Il Consorzio Daman proporrà al pubblico un drink accompagnato dalle prelibatezze dello chef, con prodotti di eccellenza del territorio, al chiarore di piccole luci, sotto il suggestivo Cannocchiale vanvitelliano. Prima della visita agli Appartamenti Reali o dopo aver ammirato la magnificenza delle Sale dei regnanti, il pubblico potrà deliziare il suo palato nella cornice incantevole del Palazzo Reale. Il Parco Reale resterà chiuso.

Info https://reggiadicaserta.cultura.gov.it/

Scopri i musei che aderiscono all’iniziativa https://cultura.gov.it/evento/notteeuropeadeimusei-2022

Donatella Alonzi
Author: Donatella Alonzi
Giornalista professionista e videomaker. Animalista convinta, mamma di Lucia e di Bella, la sua buffa cagnolina.

Pin It
Image

CHI SIAMO


Napoliclick è il portale cittadino di notizie e opportunità promosso dal gruppo di imprese sociali Gesco. Napoliclick seleziona e approfondisce opportunità ed eventi con un approccio critico, attento alla sostenibilità economica, al rispetto per l’ambiente, al consumo responsabile e solidale, al benessere, alla salute, alla buona cucina..
DOVE SIAMO

Sede centrale:
Presso Gesco - Gruppo di Imprese Sociali
Via Vicinale S. Maria del Pianto, 36 complesso polifunzionale Inail
Torre 1, 9° piano - 80143 Napoli
ISCRIZIONE NEWSLETTER

Abilita il javascript per inviare questo modulo