Lunedì, 28 Novembre 2022

L’arte di Michele Attianese per il Premio Lamberti 2022

Prima che sia notte è l’opera che Michele Attianese ha dipinto per la nona edizione del premio Amato Lamberti per la responsabilità sociale. L’opera, olio su legno, rappresenta una figura che si proietta in un balzo, un salto impetuoso verso una meta, un atto di coraggio per essere ciò che si vuole essere, combattendo contro i pregiudizi e le difficoltà di tutti i giorni.

Proprio come tutte quelle persone che, con spirito di sacrificio, fanno della propria vita un monito di passione e impegno.

Attianese ha così deciso di contribuire, con una sua opera pensata ad hoc, alla manifestazione organizzata dall’associazione Jonathan e dal gruppo di imprese sociali Gesco con il coordinamento tecnico di Exit Communication, in programma sabato 10 settembre dalle 19 (negli spazi all’aperto del Centro Europeo di Studi di Nisida).

Guarda l’intervista a Michele Attianese 

Dopo i corsi di Tecniche dell'Incisione presso l'Accademia di Belle Arti di Napoli, si laurea nel 2009 in Architettura. Significativa è l’esperienza dei “laboratorio di quartiere” di Riccardo Dalisi nel Rione Sanità, uno storico quartiere di Napoli caratterizzato da una forte anima popolare ricca di storia e tradizione. Di grande importanza è la collaborazione con l’associazione umanitaria Emergency con cui realizza un progetto di pittura e illustrazione introducendo nella propria ricerca personale temi fortemente legati al mondo umanitario e all’accoglienza al diverso.

Tiene la prima personale dal titolo “Derma” nel 2002, anno in cui tra l'altro è segnalato al premio Novara. Nel 2010 è presente a disegni diversi, presso il MAT - Museo dell'alto Tavoliere, Sansevero. L'anno seguente è nella rassegna "Aperto '11" ospitata dalla galleria Fёs Show Room di Minori con la personale “Mémoire de sucre ".

Segue la personale “Di Passaggio” presso la galleria Intragallery di Napoli. Nel 2012 partecipa alla collettiva “InterRail” ospitata dal Centro Art’s Events di Benevento e alla rassegna sulla giovane arte contemporanea “Green Dreams” a Salerno presso il Tempio di Pomona. Nel frattempo è invitato a dare veste al progetto musicale di Enzo Avitabile “Black Tarantella”, realizzando un disco con una forte impronta pittorica e con una estetica sperimentale.

È del 2015 “Unexpected Beauty”, mostra ospitata negli spazi di Intragallery a Napoli e successivamente evolutasi in un progetto site specific presso gli spazi di LACSapartament a Milano. Nel 2016 è invitato a Setup Art Fair con la galleria Casa Turese con cui, nello stesso anno, inaugura la personale “Peryphery” curata da Marcella Ferro. Notevoli consensi riscuote la partecipazione ad Art Fair Cologne, in Germania, sempre con Casa Turese, esperienza che apre le porte al collezionismo europeo.

Nel 2017 partecipa alla collettiva “in Limine” curata da Luca Palermo nei suggestivi spazi del museo castello in Sant’ Agata dei Goti. Nel 2018 partecipa alla suggestiva collettiva “Dimensione fragile”, mostra curata da Jasmine Pignatelli nelle splendide sale del Borromini del palazzo della Biblioteca Vallicelliana a Roma.

È del 2019 la personale “Ground” al Museo FRAC di Baronissi, nello stesso anno è invitato alla Shanghai International Contemporary Art in Cina, esperienza fondamentale che apre i confini verso un linguaggio espressivo più aperto, ricco di visioni oniriche e libertà espressive che mirano ad intenti più sperimentali e ad un linguaggio ancora più aperto.

Maria Nocerino
Author: Maria Nocerino
Sociologa e giornalista pubblicista, è specializzata nel giornalismo sociale. Collabora con l’agenzia di stampa Redattore Sociale e con il quotidiano Roma per le pagine della Cronaca.

Pin It
Image

CHI SIAMO


Napoliclick è il portale cittadino di notizie e opportunità promosso dal gruppo di imprese sociali Gesco. Napoliclick seleziona e approfondisce opportunità ed eventi con un approccio critico, attento alla sostenibilità economica, al rispetto per l’ambiente, al consumo responsabile e solidale, al benessere, alla salute, alla buona cucina..
DOVE SIAMO

Sede centrale:
Presso Gesco - Gruppo di Imprese Sociali
Via Vicinale S. Maria del Pianto, 36 complesso polifunzionale Inail
Torre 1, 9° piano - 80143 Napoli
ISCRIZIONE NEWSLETTER

Abilita il javascript per inviare questo modulo