Giovedì, 18 Aprile 2024

Oggetti d’epoca, artigianato e collezionismo: torna a Napoli la Fiera del baratto e dell’usato

Parola d’ordine: riutilizzare. Torna a Napoli la Fiera del baratto e dell’usato, organizzata da Bidonville, secondo cui “Quello che non ti piace o non ti serve più, può essere una grande risorsa per qualcun altro”.

Anche in questa 51 esima edizione, in programma sabato 25 e domenica 26 marzo 2023 dalle 10 alle 20, tutti coloro che intendono vendere o scambiare oggetti usati o manufatti artigianali, senza licenza e senza rilasciare scontrini, potranno darsi appuntamento alla Mostra d’Oltre mare per un weekend all’insegna del riuso.

Oltre 1500 espositori, circa 650 stand, che vanno dall’abbigliamento all’antiquariato, passando per collezionismo, videogame, giocattoli, artigianato e modernariato. Ci si potrà aggiudicare un pezzo vintage, unico, al quale ridare vita, spendendo pochissimo.

Un grande contenitore per il riutilizzo: Bidonville

Il riutilizzo è alla base del progetto Bidonville. Mentre il ricambio pone come obiettivo l’uso di cose e oggetti disegnati per un momento circoscritto, cioè per soddisfare la voracità e la curiosità di un pubblico attento solo alle nuove esigenze. Il riutilizzo di Bidonville nega il consumo rapido di immagini insistendo, invece, su prodotti e forme scelte perché, anche se modificate o variate d’ambito, possano ancora vivere con e per noi. Bidonville promuove la massima della conservazione, della modifica e del riuso.

Per Bidonville le cose effimere non sono mai riuscite a far risparmiare materiali, energie e denaro. Non ama mobili, cose, vestiti, idee, fatti per durare una stagione, pensati per essere sostituiti presto e senza rammarico. Crede, invece, a quelli disegnati per essere senza tempo; per poter essere aggiustati se si rompono, ammodernati se si riconsumano, per essere in grado di invecchiare in modo dignitoso e addirittura continuare a diventare con il tempo più nobili e belli.

«La scelta contro il modello del ricambio – spiegano gli organizzatori -  è innanzitutto una scelta culturale. Ma nell’attuale situazione ecologica diventa un imperativo esistenziale.

Perché produrre per consumare e subito buttare significa spreco. E uno spreco è proprio ciò che in un mondo afflitto da montagne di rifiuti e angosciato da risorse limitate non possiamo permetterci. Bidonville nasce quindi da questa scelta del risparmio, da questo imperativo della parsimonia cercando tra noi forme mature, realizzate con materiali di qualità che le tracce d’uso ben lungi dal deturpare non fanno altro che impreziosire. Oggetti che non si sostituiscono bensì che si mantengono, oggetti che durano. Bidonville il grande contenitore quindi non di rifiuti, ma delle proposte e delle idee di chi ha capito che la nostra epoca degenerata non può concedersene un’altra”.

Oggetti depoca artigianato e collezionismo torna a Napoli la Fiera del baratto e dellusato 1

La Fiera del baratto e dell’usato: qui tutte le info

Quando Sabato 25 e domenica 26 marzo 2023 dalle 10 alle 20

Dove Mostra  D'Oltremare: Ingresso Piazzale Tecchio

Come raggiungere la fiera

Metropolitana

La Mostra D'Oltremare dista pochissimi minuti da 3 linee della metropolitana:

- Linea 2 stazione campi Flegrei

- Linea 6 stazione Mostra

- Linea Cumana stazione Edenlandia

Autobus

A pochissimi minuti dallo stazionamento di Piazzale Tecchio da cui partono e arrivano le linee 151 - 180 - 181 - 615 - C1 - 502 - C7 - C8 - R6 - 580

Auto

Dove parcheggiare

in uno dei parcheggi a pagamento Quick presenti in:

- Viale Marconi

- Viale Kennedy

-  Via Terracina

Oppure sulle strisce blu nei pressi dello Stadio Diego Armando Maradona

Costo biglietto d’ingresso

5 euro

Gratuito per under 12 e over 70

Contatti

081-18206507 392-3729728

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

www.fieradelbarattoedellusato.it

Donatella Alonzi
Author: Donatella Alonzi
Giornalista professionista e videomaker. Animalista convinta, mamma di Lucia e di Bella, la sua buffa cagnolina.

Pin It
Image


CHI SIAMO

Napoliclick è un portale quotidiano di informazione sociale e culturale pubblicato dalla cooperativa Nclick.

DOVE SIAMO

Sede centrale:
Presso Gesco - Gruppo di Imprese Sociali
Via Vicinale S. Maria del Pianto, 36 complesso polifunzionale Inail
Torre 1, 9° piano - 80143 Napoli
ISCRIZIONE NEWSLETTER